CSR

La Corporate Social Responsibility di LBC

Da molti anni siamo impegnati nella responsabilità sociale. I principali progetti che sosteniamo sono:

Progetto Colors “Giovani, Culture e Colori; l’integrazione fa’ canestro”:

Colors ha l’obiettivo di allontanare gli adolescenti da possibili devianze giovanili in aumento nel territorio e nelle periferie coinvolgendoli nello sport. Cerca di accellerare i processi di intergrazione culturale tra bambini stranieri e italiani realizzando percorsi educativi e formativi gestiti e supervisionati da esperti, istruttori e psicologi di alta qualità professionale.
In collaborazione con S.S. Lazio Basket dall’avvio del progetto si è lavorato a favore di 800 ragazzi dagli 8 ai 14 anni provenienti da realtà disagiate, operando in collaborazione con servizi sociali, parrocchie, scuole e associazioni di volontariato.

Progetto Colors in Africa

L’esperienza in Africa, a Maputo, capitale del Mozambico, nel centro di Zimpeto, ha avuto inizio semplicemente entrando in contatto con i bambini di strada, fornendo loro cibo, vestiti e riparo. Adesso questo impegno si è tradotto nella creazione di un campo di basket, una clinica per la comunità e da marzo 2009, quattro squadre (femminile e maschile, piccoli e grandi) che indossano le maglie azzurre della S.S. Lazio Basket.

Programma di sostegno ai Padri Comboniani

Ai Padri Comboniani ci lega una profondissima stima ed un grande affetto. Padre Santi, zio del CEO della Leonardo BC Simone Santi, era uno dei Padri Comboniani che più ha lavorato in Africa negli anni Settanta, e che purtroppo è morto martire in Uganda nel 1979. I Comboniani stanno facendo un lavoro straordinario in Mozambico, basti pensare alle migliaia di giovani a cui le loro scuole tecniche insegnano un mestiere. Proprio in Mozambico, fin dai primi anni di permanenza di LBC, abbiamo sempre mantenuto un legame forte con i Padri Comboniani, grandissimi conoscitori della realtà locale, a cui forniamo un fondamentale contributo soprattutto in termini di educazione e formazione.